• Il belvedere e la brughiera

    La Brughiera di Lonate Pozzolo Va parco Ticino foto di Zappaterra cover

    Luoghi tra frastuono e romanzo Quando a Milano si dice “Ho fatto Laaotto”, non serve aggiungere altro, perché tutti sanno che si è percorsa la A8, l’autostrada Milano-Laghi. Traffico senza soluzione, meta numero uno l’aeroporto di Malpensa e, per i più fortunati, la promessa del lago Maggiore che verrà. Come sempre, però, i luoghi comuni ci portano, appunto, solo in luoghi comuni. E io, che da Milano percorro Laaotto fin da poco prima di nascere (e non scherzo), vorrei che questa volta deviassimo dai soliti itinerari, prendendo l’uscita Busto Arsizio-Oleggio, verso il Parco del Ticino. Questo grande parco segue l’andamento del fiume Ticino che a sud bagna la provincia di Pavia e, risalendo, quella di Milano. Ancora più a nord…

  • Il Gioiello

    Serre-Giardino-della-Biodiversita_Biodiversity-Garden-Greenhouses_cover

    La natura e la sua storia Scrivere che a Padova c’è un solo gioiello non è generoso. Questa è una città a misura d’uomo e te ne accorgi appena arrivi, perché ti accolgono i portici con quella loro aria giovane, da duecentesca città universitaria quale ancora è. Anche in Prato della Valle c’è un’aria libera e frizzante, gelati, aperitivi, bancarelle, studenti sdraiati e pattinatori; un’isola centrale circondata dall’acqua e un’ottantina di statue che dal Settecento ci ricordano che questa è comunque una città d’arte. A un passo da lì, la basilica di Sant’Antonio che, anche con il suo incessante turismo religioso, ci permette di trovare raccoglimento e pace nei due chiostri. Basterebbe già questo per dire che Padova vale la…

  • Ilenio Celoria: la fotografia di ricerca.

    mediterraneità

    La diffusione di una cultura collettiva dell’immagine come “obiettivo” primario. È del 16 maggio 2022 la prima email:“Buonasera Ilenio, sono Annamaria Cassani, architetto e responsabile del magazine digitale www.folderonline.it. Ho visitato proprio ieri le mostre fotografiche a Casale Monferrato in occasione dell’evento MonFest 2022. Sono rimasta particolarmente colpita dal suo lavoro sugli Infernot che ho trovato molto “architettonico” e, solo dopo, leggendo la sua biografia, ho capito perché. Vorrei proporle un’intervista per un articolo sulla nostra rivista che la invito ad esplorare. Mi piacerebbe poter parlare dei suoi lavori. La ringrazio, Anna”. Il 19 maggio 2022 riceviamo la email di risposta:“Gentilissima Annamaria, sono molto contento che il mio lavoro le sia piaciuto. Le fotografie sono il risultato di un lungo…

  • Liquido è meglio.

    Divano lettino poltrone Sosia di Emanuele Magini produzione Campeggi, 2011

    C’era una volta la forma e la funzione: e oggi? Dividerei il bel libro di Tommaso Bovo (Design liquido, Forma Edizioni, 2022) idealmente in due parti, seguendo i due focolai di impressioni che si sono innescati leggendolo.La prima serie di considerazioni contiene innanzitutto un debito di gratitudine (da parte mia): finalmente qualcuno (l’Autore) ha avuto la brillante idea di raccogliere, tramite interviste, un bel po’ di materiale (esperienze, citazioni, opinioni, battute, teorie) riguardo al design, di ordinarlo, di fare domande non scontate ai vari professionisti, di garbatamente provocarli, di farsi rivelare il perimetro di una materia che personalmente trovo sfuggente alle definizioni, di proporre qualche alternativa o suggerire nuove chiavi di lettura.Il design non è una scienza esatta (per fortuna…

  • Sostenibilità in villa.

    Sostenibilità in villa Studio di Architettura Piantoni 6 e1657639000988

    Materiali eco-compatibili e impianti tecnologicamente avanzati garantiscono ineguagliabili prestazioni energetiche in un’architettura residenziale contemporanea. Il primo approccio poteva disorientare perché si trattava di un’area di 2.800 mq., caratterizzata da una notevole pendenza del terreno e da una folta vegetazione circostante: l’abitazione, con un’impronta architettonica tradizionale, era disposta su due piani ed in condizioni degradate.L’intervento dello studio di Architettura Piantoni, che ha sede in provincia di Milano, è stato consistente: si è innanzitutto proceduto con la demolizione dell’esistente e poi, nella realizzazione del nuovo edificio residenziale, è stato coinvolto Wolf Haus. Quest’ultimo, specialista di comfort abitativo a ridottissimo impatto, ha realizzato una struttura prefabbricata a telaio in legno e materiali eco-compatibili per offrire prestazioni energetiche di comfort termico e acustico di…

  • Alessandro Marchelli: il design organico

    COVER 2

    Mettersi sempre in gioco e spostare il traguardo ogni volta più in alto: è questo l’approccio al progetto dell’interior designer piemontese. Lasciate ogni speranza, Voi, amanti dello sviluppo lineare e degli angoli retti, delle prospettive centrali, delle simmetrie, del less is more, di minimalismo e riduzionismo: aprire la porta per entrare nel mondo di Alessandro Marchelli significa abbandonare sul pianerottolo questi concetti per farsi abbracciare da un “design liquido, fluido ed avvolgente” perché “la sua progettazione modella, plasma ogni singola forma, cercando continuamente lo stupore nel mondo contemporaneo”. Un design sinestetico? Lasciamo la domanda aperta, ma noi ne siamo convinti perché questa è la sensazione che ci ha pervaso vedendo i suoi lavori: le forme morbide, sinuose modellate con la…

  • Una villa monofamiliare sull’altopiano Ibleo

    Cover 4 scaled

    Protagonista il bianco assoluto Firmato dallo studio siracusano morana+rao architetti, di Andrea Morana e Luana Rao, il progetto di una villa monofamiliare sull’altopiano Ibleo obbedisce a criteri architettonici precisi, fondati sulla ricerca della massima purezza volumetrica, senza rinunciare al comfort e alla funzionalità di una casa contemporanea. Chiusa su se stessa rispetto al paesaggio agricolo in cui si inserisce e tuttavia priva di recinzioni a vantaggio della massima osmosi visiva con esso, la villa è situata in posizione dominante sopra la città di Noto e gode di una vista mozzafiato su uno dei paesaggi più suggestivi della Sicilia. Caratterizzato da segni di antiche civiltà, stabilitesi nel tempo tra i suoi pendii e le sue vallate, segnate da cave, canyon, fiumi…

  • Bianca Tresoldi: il mondo sotto un’altra luce.

    cover 3

    È la “sensibilità” la qualità più importante per un lighting designer. Ancora prima che il lighting designer facesse capolino come soggetto professionale autonomo nel campo della progettazione a fianco delle ben più consolidate figure di architetti e ingegneri, Bianca Tresoldi esercitava il suo lavoro “manipolando” con passione quella materia sensibile e impalpabile, qual è la luce.Sarà banale dirlo, ma senza luce non si può vivere. Meno scontato, invece, è affermare che un buon progetto di luce ha un’enorme influenza sulla qualità della vita perché questa energia interagisce capillarmente con i sistemi biologici degli esseri viventi e conseguentemente con quelli psicologici.Se tutto ciò è facilmente intuibile nell’ambito domestico è altrettanto percettibilmente irrinunciabile anche all’interno degli ambienti di lavoro, negli spazi espositivi e…

  • Spazio al riuso (non solo riciclo).

    cover 1

    È questo uno dei temi che Mario Cucinella ha posto con la sua installazione al Salone del Mobile. La 60° edizione del Salone del Mobile ha ospitato, nello spazio S. Project, l’installazione DESIGN WITH NATURE, sviluppata con la collaborazione dell’architetto Mario Cucinella che ne ha curato il progetto: la presentazione, avvenuta attraverso la proiezione d’immagini renderizzate durante la conferenza stampa del marzo scorso, ha creato un clima di attesa per l’installazione concepita in perfetta coerenza con quel percorso che Mario Cucinella, insieme al suo team internazionale di progettazione, da anni esplora con l’obiettivo di costruire e diffondere una cultura della sostenibilità.Cogliamo l’occasione della visita per documentare l’installazione che si è snodata lungo i 1400 mq del padiglione 15 del quartiere…