• Materia e memoria

    2291005 1

    a cura di Emanuela Terrile Come far convivere i ricordi familiari con i nuovi stili di vita? Lo racconta l’architetto Emanuela Terrile che ha curato la ristrutturazione di un appartamento milanese degli anni ’50. Sempre più spesso al progetto di interni si chiede di emozionare attraverso soluzioni che stupiscano, più raro è che al progettista si chieda di tener conto delle emozioni e dei ricordi che legano il committente all’immobile sul quale è chiamato ad intervenire. Questo progetto di ristrutturazione di un appartamento anni ’50, progettato dal nonno della proprietaria e sempre appartenuto alla sua famiglia, si è sviluppato proprio attorno al tema della memoria. In occasione del primo sopralluogo è risultato evidente quanto tempo la committente vi  avesse passato…

  • Trittico di Loft : LOFT “A”, una casa di appoggio comoda,  bella e di qualità.

    Cover

    a cura della Redazione La trasformazione di spazi adibiti a laboratori ha dato origine ad un raffinato mini complesso abitativo in una zona storica di Milano. Stretta tra Porta Romana e Viale Caldara – il viale dei Bastioni con le vestigia delle Mura Spagnole- via degli Orti ha conservato l’aspetto di un piccolo borgo in una zona adibita, fino all’800, alla coltivazione della terra a ridosso dei palazzi che si affacciavano proprio sul corso di Porta Romana. Lasciato alle spalle un passato “oscuro” la zona è stata interessata da un vero e proprio processo di gentrificazione che l’ha portata ad assumere le caratteristiche di un quartiere di pregio, in cui si respira “un’atmosfera tra parigina e provinciale” per chi “girato…

  • Hospitality # 9: Chalet il Gufo

    a cura della Redazione Un lavoro in sinergia per la realizzazione di una esclusiva struttura ricettiva a Cervinia. Il contesto. È uno dei centri abitati permanenti più elevati d’ Europa a 2050 mt, al limite settentrionale della Valtournenche, sotto l’ombra dell’imponente Cervino, capace di offrire uno dei più emozionanti comprensori sciistici delle Alpi: stiamo parlando di Breuil-Cervinia, splendida perla valdostana in grado di regalare una natura incredibile in ogni stagione abbinandola ad un sapiente connubio fatto di antichi valori e tradizioni montanare e di sapiente attenzione ai tempi attuali. Il Progettista. È lo studio Bettiol Architecture di Aosta, dal 2017 diretto dall’architetto Mariapia Bettiol ad aver firmato il progetto per lo Chalet il Gufo. Specializzato in servizi di architettura, consulenza,…

  • La casa dell’architetto #2.

    La casa dellarchitetto 2 0 e1701424304292

    a cura della Redazione In Brianza, l’architetto Stefano Fumagalli si circonda di bianco e di icone del design per lo spazio privato familiare. Una categoria di professionisti per la quale proprio non calza il motto popolare “In casa del calzolaio non si hanno scarpe” è quella degli architetti. La cura con le quale lavorano per gli altri cercando di interpretarne desideri e bisogni nulla toglie all’attenzione che pongono nel realizzare il proprio habitat domestico, un biglietto da visita che, in alcuni casi, rappresenta l’unica vera possibilità di espressione del proprio modo di intendere l’abitare al netto di gusti (altrui), mode e tendenze. L’architetto Stefano Fumagalli in prossimità del centro storico di Carate Brianza – città della prima Brianza collinare la…

  • “Yucche, graniti e basalti” …

    COVER PremioAurea Arch.Capece Yucche graniti e basalti ph.T.Canu BQ6A5744

    a cura della Redazione …sono gli elementi naturali che caratterizzano il progetto vincitore della prima edizione del Premio Aurea che rappresenta la realtà di Schüco Pws Italia e il talento italiano nell’architettura contemporanea. A pochi chilometri da quel tratto del golfo dell’Asinara, nella Sardegna nord-occidentale, che si estende tra le insenature rocciose e le acque cristalline di Balai e la lunga fascia litoranea di Platamona, in un contesto rurale, Paolo Capece Studio ha realizzato la nuova sede di Sassari del proprio laboratorio creativo. Soddisfatti appieno i quattro requisiti cui i progetti dovevano rispondere  – sostenibilità, design, illuminazione, innovazione – al progetto  “Yucche, graniti e basalti” dello studio Capece  è stata assegnata la vittoria della prima edizione del Premio Aurea, importante…

  • HOSPITALITY # 8: Preistoriche Green Lodge

    Studio Apostoli Preistoriche Green Lodge 11 e1696926870700

    a cura della Redazione “Make room for nature”: in provincia di Padova lo Studio Apostoli firma otto suite dove l’architettura abbraccia la natura secolare. Il luogo. Immersa nel Parco Regionale dei Colli Euganei, nel cuore del Veneto, in provincia di Padova sorge Montegrotto Terme, la “Mons Aegrotorum” romana, nota sin dagli albori per le qualità curative delle acque di origine vulcanica che risalendo dalle profondità della terra si arricchiscono di sali minerali.Anche Plinio il Vecchio parla di queste acque e di queste zone che sono divenute via via sempre più luogo di cura e di rigenerazione del corpo e dello spirito coniugando oltre alle virtù termali le bellezze della natura e quelle artistiche di Padova, che sorge a soli 15…

  • Villa Belle Arti

    Rizzi Villa Belle Arti Mita Design St dining room4 e1695279191739

    a cura della Redazione Nel cuore di Bologna, soluzioni personalizzate per spazi abitativi (anche a misura di bambini). “Siamo fantasiosi e maniaci dei dettagli. Un po’ designers e un po’ artigiani. Al di là delle regole crediamo infatti che lo stile non vada inteso come un dogma assoluto, ma debba esprimere l’individualità di chi lo interpreta senza timore di commettere errore”.   È questo il biglietto da visita di Mita Design Studio, fondato dall’interior designer Mita Passerini, con sede a Cento in provincia di Ferrara e composto da un team di professionisti dalle diverse competenze accomunati da un’innata predisposizione per la sperimentazione: una costante ricerca di geometrie, materiali, finiture, dettagli, arredi ed illuminazione per la realizzazione di spazi dall’impronta altamente…

  • Sotto il cielo di Milano

    CASA BIANCA 012 1 e1693909766146

    a cura di Paola Pianzola Purezza, innocenza, saggezza, pace, pulizia, modernità: tutte le qualità del bianco riunite in un appartamento su due livelli. A Milano il cielo sembra lontano, e non spesso lo si guarda con lo stupore che suscita in altri contesti. La vita quotidiana scorre qui come schiacciata verso terra: strade, marciapiedi, strade, binari del tram, tengono ancorati verso il basso.Eppure in questa casa il cielo, azzurro qualche volta, sembra vicino.Siamo al quinto e al sesto piano in un palazzo d’epoca, una di quelle case di altezza media che rappresentavano l’edificio residenziale tipo della Milano anteguerra, quando i grattacieli di Citylife e i boschi verticali non si potevano nemmeno immaginare.Con la ristrutturazione, si è trattato di unire i…

  • Appartamento vintage

    04 Archventil Appartamento Vintage Living ph Alessandro Santi LR

    a cura della Redazione Un mood elegante e raffinato parla di tempi passati e celebra il connubio tra moda e design. Realizzare, nella zona est di Milano, una piccola oasi, esclusiva, ordinata, “viva” e personalizzata: queste erano le richieste che i committenti, entrambi provenienti dal settore della moda, hanno fatto allo studio internazionale Archventil, fondato a Milano nel 2012 e composto da un team multidisciplinare che opera nell’ambito della progettazione architettonica e del design.Una superfice interna di 54 mq.  che, seppur contenuta, ha offerto l’opportunità di studiare nel dettaglio soluzioni ad hoc per realizzare un ambiente raffinato, e contemporaneamente accogliente, che soddisfacesse il gusto ricercato dei proprietari: un’abitazione che si proietta esternamente con un terrazzo dalle dimensioni generose, condizione eccezionale…

  • Con la semplice demolizione di due muri…

    Cover e1680511317354

    .. ed un accurato disegno, il piano terra di una villa brianzola si apre alla luce e gli spazi diventano (finalmente) funzionali Se immaginassimo di disegnare una linea retta che congiunga la piazza del Duomo di Milano con quella del Duomo di Como, a circa metà del tracciato troveremmo Bovisio Masciago, una cittadina brianzola di circa 17 mila abitanti che si presenta con un perimetro alquanto bizzarro: il tipico profilo urbano sfrangiato che si allunga, ad est fino ad abbracciare la “mitica” -per chi la percorra quotidianamente-  superstrada Milano-Meda, e poi si appuntisce inaspettatamente a nord-ovest per penetrare, a guisa di un corno, nel vasto parco delle Groane, patrimonio naturalistico e territorio di brughiera.Trenta minuti d’auto separano l’abitato da quel…