Chi siamo

Folderonline nasce ufficialmente il 30 marzo 2021, preceduto da una fase di studio e ricerca nell’ambito dell’architettura, del design e, in generale, dell’abitare.
Folderonline è un periodico digitale realizzato da un gruppo di professionisti dalla formazione eterogenea che vuole esprimere, con voce indipendente, le oscillazioni del gusto che attraversano la società, partendo dalla casa come luogo d’elezione.
La scelta di pubblicare solo online è dettata dai tempi, dalla tipicità del lettore ormai quasi completamente convertito agli strumenti digitali e dalla possibilità di aggiornamento settimanale con i relativi “rimbalzi” verso altre piattaforme di condivisione.
Un magazine, quindi, indipendente e che intende indagare il fenomeno abitativo, del design e degli argomenti che vi ruotano attorno con uno sguardo autentico, non convenzionale ma, soprattutto, senza rinunciare ad un linguaggio accessibile e immediato.
Folderonline è rivolto ad un pubblico che ama questi temi, che è informato e che vuole avvicinarsi con sensibilità e spirito critico.

La linea editoriale è basata sulla pubblicazione di:

  • progetti di interior, la cui descrizione è affidata ad architetti e/o giornaliste di settore;
  • dialoghi con architetti, designer, artisti, fotografi di architettura cui è dedicato ampio spazio: interviste realizzate ad hoc attraverso una minuziosa analisi della loro produzione e con uno sguardo attento alle tematiche contemporanee;
  • confronto con le aziende del settore su prodotti, trends e nuove abitudini;
  • approfondimenti di tematiche legate alla sfera psicologica dell’abitare, alla casa considerata come luogo per eccellenza deputato al benessere di chi vi abita nonché ad una visione “contemporanea” del verde;
  • argomenti inerenti le tendenze del settore residenziale attraverso un’analisi commentata dei trend del mercato e dei dati riportati dagli Osservatori immobiliari;
  • recensioni di libri che hanno attirato la nostra attenzione e/o curiosità per l’attinenza con gli argomenti del nostro magazine e che talvolta hanno condotto anche ad una lettura controcorrente dei contenuti.

 


Progetto editoriale creato da

SELF PORTRAIT AP 3 di 3 edited 2

Adriano Pecchio,
fotografo professionista. Dal 1982 il suo lavoro è focalizzato su soggetti di architettura e interior design. Ha collaborato con riviste di settore quali Riabita, GdA, Ville&Giardini, Casa&Giardino, Casa Viva, Cose di Casa, Ville e Casali, Il Bagno Oggi e Domani, Bagno & Cucina, Bagno e Accessori. Collabora attualmente con editori nazionali e internazionali, con studi di architettura, designers ed aziende nel settore dell’arredamento.

Anna

Annamaria Cassani,
architetto con formazione artistica, da 30 anni si occupa di architettura d’interni con incursioni nel mondo della grafica e dell’espressione plastica non figurativa attraverso l’uso di materiali naturali e di recupero.

Partecipa, in collaborazione, a concorsi di architettura e design (un primo premio)


Collaborazioni

 

Riccardo E. Grassi,
dottore in Economia con specializzazione in marketing, è docente a contratto presso l’Istituto Europeo di Design (IED).
Collabora con importanti società del comparto immobiliare e si occupa di temi legati ai nuovi stili dell’abitare, all’ evoluzione dei comportamenti d’acquisto, al marketing immobiliare, anche con pubblicazioni dedicate (Franco Angeli, 2013 – Manni Editori 2015 e 2020).

Silvia Pullega,
architetto, si occupa di progettazione architettonica, restauro, bioarchitettura e Feng Shui.

Maria Elena Oldani,
psicologa psicoterapeuta con indirizzo psicosomatico, criminologico e forense. Libera professionista, si occupa altresì di progetti inerenti il benessere, la lettura e la creatività declinata nei suoi molteplici aspetti.

Alessandra Corradini,
architetto paesaggista, specializzata in progettazione e realizzazione del verde alla Fondazione Minoprio e alla Scuola Agraria del Parco di Monza.
È socia SIA (Società Italiana di Arboricoltura).
Progetta e realizza giardini, tiene corsi per professionisti e per appassionati di giardinaggio.

Simona Stroppiana,
architetto, dopo una prima esperienza post laurea nel campo della progettazione presso studi piemontesi di architettura, approda a Milano nel ruolo di direttrice di una testata di architettura.

Appassionata di comunicazione nell’ambito dell’architettura e del design, esercita attualmente la professione di consulente “Maketing e Comunicazione” per aziende di settore,  applicando un personale approccio tecnico alla comunicazione dei brand.

Paola Pianzola,
laureata in letteratura francese e iscritta all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, è stata direttore delle riviste Habitat Ufficio, Rassegna BagnoCucina, Mondo Legno e ha curato la realizzazione editoriale di alcuni libri sul design. Si occupa di corporate storytelling e collabora come freelance ai contenuti editoriali di alcune testate tra cui Ville&Casali e HowToSpendIt.

Grazia Gamberoni,
architetto,  entra nel mondo dell’editoria agli inizi degli anni Settanta, alternando l’attività professionale, presso il proprio studio milanese,  a quella editoriale, collaborando a diversi livelli con riviste di architettura, arredamento e design. Nel 1982 diventa direttore responsabile delle riviste specializzate “Bagno oggi e domani” e “ L’ambiente cucina”, con compiti anche di coordinatrice editoriale fin dalla loro nascita. Dal 1986 si dedica esclusivamente al mondo editoriale.  Dall’inizio degli anni Novanta dirige le riviste “ Bagno e accessori”  e nel 1997 crea il periodico “ Come  ristrutturare la casa”.  Dal 2008 al 2013 collabora con i periodici di settore “Riabita”, 
“La rivista dell’arredamento” e “Suite”. Dal 2014 partecipa alla redazione del blog “Outdoor Observer”. Nel corso della sua attività ha organizzato, coordinato e partecipato a numerosi eventi e  convegni in Italia e all’estero su temi inerenti i campi di interesse delle riviste da lei dirette.

Margherita Toffolon
Dopo la laurea allo Iuav di Venezia per alcuni anni collabora con studi di progettazione a Treviso e a Milano dove per 10 anni partecipa al programma di inventariazione dei beni vincolati della soprintendenza ai beni ambientali e architettonici di milano per poi diventare giornalista pubblicista e senior account di un’agenzia di comunicazione integrata. Ha scritto per Mondadori, Mida Editore, Reed Business Information, Shinda Editore, Tecniche Nuove, Agepe, Be-Ma Editrice. da anni collabora con DBInformation e le riviste del settore Horeca di New Business Media (Tecniche Nuove). Cogliere dettagli architettonici o atmosfere particolari dei locali Food&Beverage è la sua specializzazione e piacevole scoperta. nel 2016 ha pubblicato il libro “Grandi pasticcerie del mondo” (Italiangourmet)

close
folderonline antracite

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.