• Aziendesign # 6: S-Wood

    Space Wall finitura Cenere scaled e1664449224935

    Da un’emergenza un’opportunità. “Vorrei raccontarvi la storia della Tempesta Vaia, dei danni che nel 2018 ha provocato sul territorio bellunese e di come un imprenditore illuminato abbia saputo capire come recuperare il materiale (legno di abete rosso) per creare un prodotto per l’architettura”.Così nel luglio scorso ci scriveva l’amica Sabrina Giacchetti, professionista di media relations.È con vero piacere che abbiamo accolto non solo le immediate suggestioni trasmesseci da quelle poche e semplici righe, ma anche l’invito per un incontro con l’imprenditore Mauro Scagliarini, CEO di S-WOOD, azienda specializzata in rivestimenti indoor ed outdoor ecosostenibili Esattamente quattro anni fa, a fine ottobre, la natura ha voluto far sentire la sua tremenda, incontrollabile potenza scatenando una tempesta (fino al 12° grado, l’estrema…

  • Seguire il respiro della natura

    Seguire il respiro della natura4

    Sulle colline venete, l’architetto Giorgio Parise firma un progetto residenziale che dialoga con un paesaggio fuori dal tempo mantenendo i tratti di un’inedita contemporaneità. Una villa adagiata alle pendici dei colli Berici, la zona a sud di Vicenza che descrive un paesaggio dalla coinvolgente tenerezza, fatto di rilievi dolci e verdeggianti. Qui lo studio dell’architetto Giorgio Parise, progettista attento alla valenza formale ed ecosostenibile del suo lavoro, ha pensato una residenza che raccoglie su di sé i segni dell’architettura rurale, reinterpretandoli in una costruzione che, in simbiosi con il luogo, plasma nuove forme essenziali adottando tutte le tecnologie utili ad ottenere l’indipendenza energetica data dalle risorse rinnovabili.La casa segue una disposizione ad L a cui si “appoggiano” altri due corpi…

  • Una dimora nei frutteti

    Una dimora nei frutteti

    Quando l’architettura segue e completa il paesaggio: abitare la natura con sensibilità e sorprendente tocco umano. Difficile passare da qui senza trattenere il fiato: lo scorcio sulla campagna aperta coi frutteti che emergono sull’orizzonte riempie d’emozione.Qui, dove la corolla di colline intorno a Cesena fa da quinta scenografica, sorge casa BL, un edificio residenziale che ha preso il posto di un vecchio manufatto agricolo che si trovava in uno stato di degrado.Al primo incontro con l’architetto Lorenzo Tappi (Studio Associato Barbieri di Cesena), artefice del progetto, i proprietari avevano espresso una richiesta su tutte: rendere la casa funzionale alle moderne abitudini familiari, una costellazione di esigenze, passioni, desideri che, ognuno di noi, ritiene uniche.I volumi dell’edificato si stagliano sul paesaggio…

  • Natura senza paura: i Giardini di Castel Trauttmansdorff

    Trauttmansdorff-Gardens-foto-serale-ph-Alexander-Pichler

    Nulla è come sembra. A lato della strada c’è un grande spazio in terra battuta, senza segni che indichino dove parcheggiare, solo siepi sempreverdi a mettere un po’ d’ordine. Sui declivi intorno, vigneti, alberi, arbusti e fioriture. Abituata a condizioni scomode e costose, qui, dove non ci sono obblighi, voglio parcheggiare al meglio, senza sprecare lo spazio libero che, peraltro, è molto. Scendo dall’auto, mi lascio alle spalle i terrazzamenti coltivati e capisco che c’è un altro parcheggio grande e molto più vicino alla mia meta. Mi incammino su un piccolo ponte pedonale dalle proporzioni perfette e osservo questo secondo parcheggio che sta di sotto.  Nelle zone carrabili e comuni c’è una tipica pavimentazione da esterno, ma lo spazio per…

  • Il belvedere e la brughiera

    La Brughiera di Lonate Pozzolo Va parco Ticino foto di Zappaterra cover

    Luoghi tra frastuono e romanzo Quando a Milano si dice “Ho fatto Laaotto”, non serve aggiungere altro, perché tutti sanno che si è percorsa la A8, l’autostrada Milano-Laghi. Traffico senza soluzione, meta numero uno l’aeroporto di Malpensa e, per i più fortunati, la promessa del lago Maggiore che verrà. Come sempre, però, i luoghi comuni ci portano, appunto, solo in luoghi comuni. E io, che da Milano percorro Laaotto fin da poco prima di nascere (e non scherzo), vorrei che questa volta deviassimo dai soliti itinerari, prendendo l’uscita Busto Arsizio-Oleggio, verso il Parco del Ticino. Questo grande parco segue l’andamento del fiume Ticino che a sud bagna la provincia di Pavia e, risalendo, quella di Milano. Ancora più a nord…

  • Il Gioiello

    Serre-Giardino-della-Biodiversita_Biodiversity-Garden-Greenhouses_cover

    La natura e la sua storia Scrivere che a Padova c’è un solo gioiello non è generoso. Questa è una città a misura d’uomo e te ne accorgi appena arrivi, perché ti accolgono i portici con quella loro aria giovane, da duecentesca città universitaria quale ancora è. Anche in Prato della Valle c’è un’aria libera e frizzante, gelati, aperitivi, bancarelle, studenti sdraiati e pattinatori; un’isola centrale circondata dall’acqua e un’ottantina di statue che dal Settecento ci ricordano che questa è comunque una città d’arte. A un passo da lì, la basilica di Sant’Antonio che, anche con il suo incessante turismo religioso, ci permette di trovare raccoglimento e pace nei due chiostri. Basterebbe già questo per dire che Padova vale la…

  • Sostenibilità in villa.

    Sostenibilità in villa Studio di Architettura Piantoni 6 e1657639000988

    Materiali eco-compatibili e impianti tecnologicamente avanzati garantiscono ineguagliabili prestazioni energetiche in un’architettura residenziale contemporanea. Il primo approccio poteva disorientare perché si trattava di un’area di 2.800 mq., caratterizzata da una notevole pendenza del terreno e da una folta vegetazione circostante: l’abitazione, con un’impronta architettonica tradizionale, era disposta su due piani ed in condizioni degradate.L’intervento dello studio di Architettura Piantoni, che ha sede in provincia di Milano, è stato consistente: si è innanzitutto proceduto con la demolizione dell’esistente e poi, nella realizzazione del nuovo edificio residenziale, è stato coinvolto Wolf Haus. Quest’ultimo, specialista di comfort abitativo a ridottissimo impatto, ha realizzato una struttura prefabbricata a telaio in legno e materiali eco-compatibili per offrire prestazioni energetiche di comfort termico e acustico di…

  • Una villa monofamiliare sull’altopiano Ibleo

    Cover 4 scaled

    Protagonista il bianco assoluto Firmato dallo studio siracusano morana+rao architetti, di Andrea Morana e Luana Rao, il progetto di una villa monofamiliare sull’altopiano Ibleo obbedisce a criteri architettonici precisi, fondati sulla ricerca della massima purezza volumetrica, senza rinunciare al comfort e alla funzionalità di una casa contemporanea. Chiusa su se stessa rispetto al paesaggio agricolo in cui si inserisce e tuttavia priva di recinzioni a vantaggio della massima osmosi visiva con esso, la villa è situata in posizione dominante sopra la città di Noto e gode di una vista mozzafiato su uno dei paesaggi più suggestivi della Sicilia. Caratterizzato da segni di antiche civiltà, stabilitesi nel tempo tra i suoi pendii e le sue vallate, segnate da cave, canyon, fiumi…

  • Emanuele Coccia e la filosofia della casa.

    Lapitec progetto di Giorgio Parise e1653634403676

    Spunti di riflessione per il terzo millennio. Emanuele Coccia è uno stimato intellettuale e nel suo ultimo lavoro “Filosofia della casa. Lo spazio domestico e la felicità” (Einaudi, 2021) affronta il tema della casa che tratta, ripercorrendo i suoi trenta traslochi, con gli strumenti della filosofia e della psicologia, utilizzando uno stile eclettico e originale.Affrontare l’ultima pubblicazione di Coccia significa addentrarsi in una lettura che richiede molto impegno nel seguire i percorsi mentali del filosofo su argomenti di cui, di fatto, la filosofia non si è mai occupata e che pertanto risultano inediti, inconsueti, ma che hanno il pregio di spingere il lettore ad interrogarsi sul proprio “essere casa”.Nel testo di Coccia la casa viene innanzitutto intesa come un evento…