Cover 4 scaled
Architettura,  Residenziale

Una villa monofamiliare sull’altopiano Ibleo

Protagonista il bianco assoluto

Firmato dallo studio siracusano morana+rao architetti, di Andrea Morana e Luana Rao, il progetto di una villa monofamiliare sull’altopiano Ibleo obbedisce a criteri architettonici precisi, fondati sulla ricerca della massima purezza volumetrica, senza rinunciare al comfort e alla funzionalità di una casa contemporanea.

Chiusa su se stessa rispetto al paesaggio agricolo in cui si inserisce e tuttavia priva di recinzioni a vantaggio della massima osmosi visiva con esso, la villa è situata in posizione dominante sopra la città di Noto e gode di una vista mozzafiato su uno dei paesaggi più suggestivi della Sicilia.
Caratterizzato da segni di antiche civiltà, stabilitesi nel tempo tra i suoi pendii e le sue vallate, segnate da cave, canyon, fiumi e boschi rigogliosi, l’altopiano Ibleo è ancora oggi punteggiato dalle tipiche masserie storiche locali, chiuse su una corte/aia centrale.

Ispirata ad esse, la nuova architettura concepita come un parallelepipedo dalle pareti lisce intonacate di un bianco quasi accecante, prevede la disposizione degli ambienti abitativi intorno a una corte centrale, cuore palpitante della casa, protetta da sguardi indiscreti.
Pensata come una grande stanza a cielo aperto, intima e accogliente, la corte alterna luce e ombre in proporzioni diverse nell’arco della giornata fino a lasciare spazio nelle notti stellate a una visione quasi metafisica del cielo soprastante.
Due sono i passaggi aperti verso l’esterno, uno ampio affacciato sul paesaggio rurale della Val di Noto, incorniciato dalle pareti come un quadro “vivente” e un secondo più piccolo, accessibile tramite un unico gradino monolito in pietra grigia.
Due vetrate scorrevoli con telai in alluminio verniciato di bianco, una volta chiuse, garantiscono la massima sicurezza lasciando comunque libero lo sguardo sulla natura circostante.
Una lunga vetrata scorrevole a tutta altezza con binari incassati a pavimento e a soffitto, definisce la zona giorno, un unico ambiente comprensivo di cucina a vista, area pranzo e living con al centro un camino in pietra grigia.
Gli arredi, essenziali, sono ridotti al minimo per espletare le funzioni abitative primarie (cucinare, mangiare, riposare, leggere, dormire…).

Luce, linearità e massima purezza delle superfici definiscono anche l’elegante ambiente bagno dove ancora una volta è protagonista il bianco assoluto.
Il risultato finale è una casa di gusto contemporaneo, dalla forte personalità proprio per la sua purezza, che invita alla sua scoperta di giorno come all’ora del tramonto, quando si accendono le luci interne e, come un faro sulla collina, attira ancora di più a sé lo sguardo.


s f o g l i a l a g a l l e r i a

testo
MONICA PIETRASANTA

guest
MORANA+RAO ARCHITETTI (Andrea Morana, Luana Rao)
✉️ info@morana-rao.com
📞 +39 3286580322
📞 +39 392283314

immagini
FRANCESCO CARISTIA


close
folderonline antracite

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.