Sostenibilità in villa Studio di Architettura Piantoni 6 e1657639000988
Architettura,  Interni,  Residenziale

Sostenibilità in villa.

Materiali eco-compatibili e impianti tecnologicamente avanzati garantiscono ineguagliabili prestazioni energetiche in un’architettura residenziale contemporanea.

Il primo approccio poteva disorientare perché si trattava di un’area di 2.800 mq., caratterizzata da una notevole pendenza del terreno e da una folta vegetazione circostante: l’abitazione, con un’impronta architettonica tradizionale, era disposta su due piani ed in condizioni degradate.
L’intervento dello studio di Architettura Piantoni, che ha sede in provincia di Milano, è stato consistente: si è innanzitutto proceduto con la demolizione dell’esistente e poi, nella realizzazione del nuovo edificio residenziale, è stato coinvolto Wolf Haus. Quest’ultimo, specialista di comfort abitativo a ridottissimo impatto, ha realizzato una struttura prefabbricata a telaio in legno e materiali eco-compatibili per offrire prestazioni energetiche di comfort termico e acustico di alto livello.

Integrazione tra tradizione e innovazione.

Sostenibilità in villa Studio di Architettura Piantoni 9

Dovendo integrarsi con il comparto residenziale circostante, esternamente l’edificio presenta caratteri architettonici tradizionali, a cui sono stati applicati l’innovazione e la tecnologia impiantistica, per garantire il massimo comfort abitativo alla famiglia.
Internamente si è voluto dare un’impostazione di aperture e volumetrie contemporanee: tre volumi tra loro connessi sono ruotati l’uno rispetto all’altro per creare un’unione tra gli spazi interni e favorire un collegamento visivo costante tra interno ed esterno.
Determinante quindi è stata la scelta della progettazione dell’ampia area verde esterna, valorizzata attraverso una varietà di essenze arboree e floreali mirate, con muri di contenimento in blocchi per gestire i dislivelli, che generano dei percorsi gradevoli e funzionali.
Il volume principale è dominato da un’ampia scala dal carattere scenografico sviluppata intorno a un setto murario a tutta altezza che anticipa la zona giorno organizzata secondo uno schema   open-space, accogliente e conviviale, dove si articolano l’area living e l’angolo pranzo.
L’ambiente è molto confortevole grazie al camino trifacciale che separa parzialmente la zona living dalla sala da pranzo, affacciata sul giardino con una vetrata fissa (sistema Vitra).
La zona notte è posta al piano superiore: la camera padronale risulta la più ampia, attrezzata con cabina armadio e bagno privato, gode di una splendida vista verso il bosco di proprietà, insieme alla totale tranquillità.
Il volume intermedio, ad un piano, ospita la luminosa cucina con isola centrale, caratterizzata da un design moderno e innovativo, facilmente separabile dal resto della zona giorno tramite un pannello scorrevole a tutta altezza.

La villa inoltre è dotata di una piscina trapezoidale, adeguatamente protetta dalla vegetazione a confine, distanziata dalla porzione di giardino con maestosi castagneti.

Aspetti di sostenibilità e comfort termico-acustico

Rispettando i criteri della progettazione sostenibile, la villa è stata realizzata in legno con sistema prefabbricato a secco dall’azienda Wolf Haus, con struttura portante in abete rosso e solai realizzati con elementi in legno lamellare. La soluzione tecnologica si basa su pacchetti costruttivi altamente performanti dal punto di vista energetico, materiali eco-compatibili e sostenibili, grazie all’utilizzo di lane minerali come coibentazione, in grado di garantire ottime performance in termini di comportamento sismico, resistenza al fuoco e isolamento acustico.

L’impianto fotovoltaico, in copertura, è stato dimensionato per soddisfare il fabbisogno energetico dell’abitazione. Inoltre, l’orientamento dell’edificio è tale da garantire la corretta schermatura solare sul fronte sud attraverso il pergolato e gli sporti di gronda, mentre sul fronte nord sono state predilette le vetrate per godere visivamente dell’ampio giardino esterno, con un sistema di schermatura mobile a lamelle orizzontali. L’immobile viene riscaldato e raffrescato utilizzando l’energia elettrica prodotta dai pannelli fotovoltaici e sfruttando la piscina come volano termico per l’acqua calda sanitaria.
Importante anche lo studio illuminotecnico che genera comfort visivo su più livelli e in relazione alle varie attività svolte durante la giornata: ciò garantisce l’ingresso della luce naturale attraverso le ampie vetrate e le aperture nei vari livelli comunicanti con l’area verde esterna e con ciò evitando l’abbagliamento con il sistema a lamelle orizzontali Raffstore.
Tramite l’illuminazione artificiale si è cercato un rapporto armonico bilanciando la luce naturale proveniente dall’esterno, ottenendo un’illuminazione più equilibrata su più livelli per gli spazi di vita quotidiani: gole di luce led per un ambiente con luce indiretta più tenue; led posizionati all’interno di nicchie portaoggetti e corrimano scala; un variegato sistema di apparecchi di illuminazione a sospensione e faretti a incasso, piantane o piccoli punti luce.


s f o g l i a l a g a l l e r i a

testo
SIMONA STROPPIANA

guest
MAURO PIANTONI
architetto

Via Don Gnocchi, 23 – 20010 Cornaredo (MI)
📞 +39 338 1518196
📩 studio@architetto-piantoni.com

immagini
archivio Studio Piantoni

guest companies
WOLF HAUS
RAFFSTORE


close
folderonline antracite

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Accetta i termini sulla privacy *

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.