• Design,  Aziendesign

    Aziendesign #5: TONELLI DESIGN.

    Vu Giovanni Tommaso Garattoni e1650530501502

    La lavorazione del vetro, tra tecnologia e tradizione: un racconto tutto italiano per un’azienda che ha rivoluzionato il settore dell’arredo. Sarà l’aria. Forse quell’aria che percorre il litorale e poi s’allenta man mano che raggiunge l’interno, chissà. Che sia proprio quell’aria di confine tra Romagna e Marche, più dolce d’estate e appuntita d’inverno, che respirano i due soci di Tonelli Design, Michele Gasperini e Michele Bacchiocchi, a renderli così sagaci, frizzanti, gustosamente salmastri nella conversazione? Ebbene, volevo essere provocatorio con le mie domande, con qualche sottinteso, infilandomi nei “non detto” per strappargli qualche segreto in più e invece… E invece mi hanno disarmato con la loro singolare parlata che sovrappone le “esse” alle “zeta” e che dimostra, già dal primo…

  • Aziendesign,  Design

    Aziendesign #4: Mille997

    DecorazioneSuLegno MILLE997 Pagina 03

    Chi semina raccoglie (se si coltiva con pazienza) “Mi chiamo Govi Francesco, abito a Reggio Emilia, sono tecnico informatico, ho una laurea triennale in Marketing e gestione d’impresa e, sin da subito, mi sono catapultato nel mondo lavorativo imprenditoriale”.Un approccio semplice,  e contemporaneamente “magnetico,” quello che abbiamo avuto on line con il fondatore della startup Mille997 con sede a Sassuolo, nel modenese.Francesco Govi ci parla della sua attività nel panorama dell’interior design come se si trovasse di fronte ad una severa commissione esaminatrice. E il fatto si spiega da sé: non è da molto che ha completato gli studi perché Mille997 non identifica l’anno di nascita dell’azienda bensì quello del suo titolare. Francesco, 24 anni, riesce a trasmettere, anche in…

  • Aziendesign,  Design

    Aziendesign#3: Gruppo Fontanot

    FontanotGroup WoodStaircase Custom 1 e1637234340736

    Al di là dei gradini La prima considerazione che scaturisce guardando il catalogo digitale del Gruppo Fontanot (pronunciato così, con la “t” finale) è la somiglianza con quanto Umberto Eco sosteneva a proposito dei libri, del cucchiaio, della ruota o delle forbici. Ecco, mi verrebbe da dire che la scala rientra nella stessa categoria: una volta inventati questi “oggetti” sono insuperabili. Passano le stagioni, le mode e pure gli uomini ma, per la soluzione del problema, dobbiamo affidarci unicamente a quegli strumenti.Nella topografia domestica la scala interna all’abitazione, quando c’è, esaudisce innanzitutto il desiderio di funzionalità. Tuttavia si tratta di un prerequisito: l’utilità si è sfarinata lungo i secoli, non perché non sia più valida, beninteso, bensì perché la consideriamo…

  • Aziendesign,  Design

    Aziendesign#2: Valmori1963

    New york generale 1 e1636814325314

    Un 50+1 che fa la differenza. La provincia di Forlì, insieme ai distretti della Murgia e di Pistoia, è una delle aree italiane a più alta specializzazione nel mobile imbottito.Le origini del distretto risalgono agli anni Cinquanta quando, sulla scia delle attività di tappezzeria diffusesi dal dopoguerra nella provincia a livello di piccolo artigianato, inizia a organizzarsi una produzione su scala industriale. All’esperienza pionieristica di artigiani orientati ad un mercato locale seguono, negli anni Sessanta, i primi fenomeni di spin-off da alcune aziende madri che danno origine ad un tessuto di piccole e piccolissime imprese specializzate nella fabbricazione di salotti e poltrone di fascia medio-alta con rivestimento in pellame. In quei contesti, i titolari d’Azienda operano direttamente in fabbrica e…

  • Aziendesign,  Design

    Aziendesign#1 : MARAC

    Avallon 2

    Il piacere è tutto mio ! “Cominciamo sempre con la realtà e poi ci sovrapponiamo la fantasia: è in questo modo che realizziamo i nostri prodotti”.È la voce seria e cordiale di Giorgio Fulgosi (direttore commerciale di Marac) che ci intrattiene nella conversazione online che abbiamo organizzato qualche giorno fa. Ed è sempre lui a sintetizzarne la storia: risale al 1969 il battesimo di Marac. Oggi l’azienda non ha più i calzoni corti ma ha mantenuto la freschezza di spirito, la perizia del mestiere e la vitalità del linguaggio espressivo che ne fanno un marchio riconosciuto nel mondo del furniture. Realtà e fantasia sono quindi gli elementi che appartengono all’approccio filosofico dell’azienda, governata ancora oggi dalla stessa partitura familiare.L’originalità e…